giovedì 20 ottobre 2016

Come cercare lavoro

Se siete senza lavoro dovete far si che il vostro impiego diventi per forza di cose la ricerca di un lavoro.

Al di là dei vari provvedimenti legislativi che i vari governi hanno varato negli anni vediamo di seguito una serie di suggerimenti sempre attuali che un disoccupato o se preferite un non lavoratore deve necessariamente mettere in pratica per una fruttuosa e proattiva ricerca di lavoro.




Curriculum vitae




La base. Il vostro CV è una specie di documento che attesta le vostre capacità o skills. Un buon curriculum vitae è fondamentale per una buona riuscita della ricerca. Il cv non necessariamente dovrà essere in formato europeo, l'essenziale è che sia interessante e dia una breve e veloce descrizione di voi stessi al selezionatore(inserite anche una foto).


Un CV deve indicare : i vostri titoli di studio - le vostre capacità informatiche - le vostre esperienze lavorative pregresse partendo dalla più recente - le vostre competenze linguistiche - possesso di patente di guida e/o altri attestati - le vostre attitudini personali(ad esempio: sono abituato a differenti situazioni lavorative - mi piace lavorare con il pubblico ecc.) - per concludere inserite la seguente dicitura: “Autorizzo il trattamento dei dati personali in base al DLgs 196/03”.



Lettera di presentazione



Il curriculum accompagnato da una breve lettera di presentazione è di certo più interessante. Fate attenzione, la lettera di presentazione sarà differente e dovrà essere adattata in base al tipo di lavoro per cui ci si candida.



Navigate in Internet



Visitate siti web e blog come questo che quotidianamente pubblicano articoli e offerte di lavoro e iscrivetevi alle newsletter.



Non fermatevi

Nel momento in cui trovate un lavoro non accontentatevi. Continuate sempre a vagliare altre offerte di lavoro, ovviamente con meno intensità, e se avete tempo e modo cercate di ampliare le vostre competenze, magari seguendo dei corsi di formazione.