martedì 25 ottobre 2016

Come scrivere un Curriculum vitae

Il curriculum vitae è una sorta di documento mediante il quale si accede al mondo del lavoro.
Scrivere e tenere aggiornato il curriculum è una cosa che andrebbe fatta anche nel momento in cui si trova un lavoro poichè nella vita è importante puntare a traguardi sempre più alti.
Durante la stesura del curriculum dovrete dare risalto ma allo stesso tempo sintesi delle vostre competenze e attitudini professionali. Non dovrete essere ripetitivi e dovrete fare in modo di risultare interessanti agli occhi di un selezionatore del personale.

Scrivere un curriculum: errori da non commettere
Per compilare il curriculum consiglio di usare un editor di testo tipo Microsoft Word oppure Live Writer e convertire poi il curriculum in formato pdf. Qui potete scaricare un curriculum formato europeo ma può andar bene anche un formato diverso.
Scrivere curriculum vitae
Nominate il curriculum con il vostro Nome_Cognome : darà un’identità più professionale al file e verrà archiviato meglio nei database delle aziende.
Se inviate il curriculum via mail inserite nell oggetto della mail la posizione per cui vi candidate.
Come già detto il Curriculum deve avere un profilo chiaro e sintetico corrispondente al lavoro per cui ci si candida(un pasticcere difficilmente potrà candidarsi da meccanico). Il selettore dovrà capire subito la vostra professionalità e poi focalizzarsi sul resto del curriculum.
A seconda del posto di lavoro per cui si candida è opportuno selezionare e dare risalto a studi o corsi di formazione ed esperienze professionali inerenti quel dato profilo professionale(magari usando il grassetto).
Inserite una foto nel Curriculum, all’inizio, di fianco al vostro nome. Scegliete una foto dall’aspetto semplice in formato fototessera.
Non commettete l’errore di inviare il Curriculum per rispondere ad un annuncio che non rientra nel target di vostro interesse.  Quando inserite le vostre esperienze lavorative non dimenticate di partire dalla più recente perchè è il vostro passato prossimo che interessa alle aziende non quello remoto.
Se vi proponete per una posizione che non avete svolto tra le vostre esperienze precedenti dovrete motivare la vostra candidatura nella lettera di presentazione. Al termine
A fine curriculum vitae, apponete il consenso al trattamento dei dati personali, per la presenza dei dati sensibili.
Una formula standard che uso anche io è questa:

Autorizzo il trattamento dei dati personali, ivi compresi quelli sensibili, ai sensi e per gli effetti del decr. lgs. n.196 del 30/06/2003