mercoledì 26 ottobre 2016

Cosa scrivere nel Curriculum

Dopo aver visto come scrivere un Curriculum vitae in maniera efficace vediamo ora nel dettaglio cosa scrivere.

Vi ricordo che il curriculum è il vostro biglietto da visita quando siete alla ricerca di un lavoro e lo potremmo considerare quasi un documento.

Dopo aver scaricato un modello di curriculum vitae vuoto formato europeo oppure un altro formato generico procedete come descritto in seguito:

scrivere un curriculum

  • Dati anagrafici: inserite i vostri dati anagrafici, il vostro indirizzo, il codice fiscale e i vostri recapiti(email e telefono).
  • Percorso formativo: inserite i vostri studi dal diploma in poi. Scrivete i nomi delle scuole o università, l’anno di inizio e di fine del percorso di studio e il voto conseguito.
  • Esperienze lavorative: inserite le vostre esperienze di lavoro partendo dalla più recente. Indicate la durata del rapporto di lavoro e inserite una sintesi delle principali mansioni svolte. Date risalto alle esperienze in linea con il profilo per il quale vi candidate inserendole in grassetto. Se siete alla vostra prima esperienza vi consiglio di inserire nel curriculum eventuali progetti a cui avete partecipato durante gli studi oppure delle attività extra-scolastiche che possano essere ben viste come ad esempio un impegno volontario in protezione civile o in altra associazione senza scopo di lucro, o società sportiva. Se invece avete una pluriennale esperienza lavorativa alle spalle potrete eliminare e non inserire le esperienze di lavoro più datate e brevi.
  • Corsi di formazione o altri corsi: questi corsi esulano dal vostro percorso scolastico e sono delle competenze aggiuntive. Potrete scrivere ad esempio che avete frequentato un corso da programmatore Java oppure un corso antincendio o che avete il brevetto da sub.
  • Competenze relazionali: questa è un area da non sottovalutare. Infatti a seconda della mansione che dovremo svolgere possono essere determinanti in fase di selezione. Se siete soliti svolgere lavori a contatto con il pubblico dovrete far risultare questa cosa dandone risalto in questa sezione del curriculum. Tuttavia legate queste vostre competenze ad un esperienza lavorativa. Ad esempio potete scrivere: “Grazie all’esperienza di un anno nell’Esercito ho imparato a gestire situazioni di stress e a lavorare in team”.
  • Competenze tecniche: in quest’area inserite le vostre conoscenze in ambito informatico: Sistemi operativi – Programmi – Linguaggi di programmazione. Se cercate lavoro in ambito IT vi consiglio di scrivere in grassetto questa parte di curriculum.
  • Competenze linguistiche: qui indicate la conoscenza eventuale di una o più lingue straniere e il livello(A1 – A2 – B1 – B2 – C1 - C2) oppure semplicemente scolastico, discreto, ottimo e madrelingua. Evitate di inserire la lingua Italiana.
  • Altre informazioni: in molti considerano questa parte superficiale. Il mio consiglio è di indicarla comunque nel curriculum e magari di scrivere che siete disponibili alla mobilità sul territorio e a svolgere qualsiasi tipo di turno ed orario. Inoltre potrete indicare i vostri hobby e i vostri interessi extralavorativi.
  • Autorizzazione: alla fine del curriculum non dimenticate di indicare la formula di autorizzazione al trattamento dei dati sensibili come vi ho indicato nel precedente articolo.

Cliccate di seguito per scaricare un curriculum vitae in formato europeo.



Nessun commento:

Posta un commento