mercoledì 26 ottobre 2016

Come scrivere una lettera di presentazione

Dopo aver parlato di curriculum vitae vediamo ora l’importanza di una lettera di presentazione ben scritta.

Il curriculum è il luogo dove scrivere e dare risalto alle vostre capacità, ma la lettera di presentazione è il mezzo che accompagna il curriculum nelle mani del selezionatore del personale. 

Ormai il curriculum viene inviato quasi esclusivamente via email, perciò, la lettera di presentazione non sarà allegata all’email ma sarà il testo scritto della stessa mail. Di conseguenza, il selezionatore, aprirà il cv solo se la lettera di presentazione lo colpirà.

Vediamo ora come scrivere la lettera di presentazione:

Lettera di presentazione
Oggetto: importantissimo, l’oggetto della mail deve indicare la posizione lavorativa per la quale vi candidate oppure la voce autocandidatura.

Inizio. La lettera di presentazione deve iniziare con il nome dell’azienda alla quale si scrive. La parola da scrivere in apertura è “Spettabile….”

Presentatevi. Inserite una vostra presentazione sintetica ad inizio lettera, ad esempio: “Mi chiamo…. sono laureato in……”.

Date risalto alle vostre competenze. Inserite nelle prime righe della lettera di presentazione le vostre capacità in linea con quelle richieste nell’offerta di lavoro. Se ad esempio l’azienda cerca un programmatore Java voi evidenziate sin da subito che siete dei programmatori. Il selezionatore a questo punto aprirà il curriculum per verificare le vostre esperienze pregresse ed eventuali certificazioni industriali.

Inserite nella parte finale della lettera una formula standard di chiusura che può essere ad esempio “Certo di un cortese riscontro porgo cordiali saluti.”

Alla luce della mia esperienza posso affermare che scrivere una lettera di presentazione efficace aumenta esponenzialmente le possibilità di essere letto di un curriculum.